Passaggio al Digitale

Passaggio al Digitale Terrestre

Prepararsi al Digitale Terrestre

La nuova tecnologia televisiva prevede trasmissione di segnali digitali da antenne terrestri. Nella pratica, vediamo cosa occorre per il passaggio al digitale terrestre. Gli utenti possono ricevere il digitale terrestre nelle loro case tramite un decoder, ovvero un dispositivo di adattamento al loro televisore in tecnica analogica, che va collegato alla presa d'antenna e al televisore mediante il cavo SCART.

In sostanza il decoder, o “decodificatore digitale”, permette di adattare le televisioni analogiche al nuovo sistema di sintonizzazione digitale delle emittenti televisive.

Sono disponibili sul mercato italiano differenti tipi e modelli di decoder esterni, molti dei quali di tipo Mhp (Multimedia home platform), che permettono l’impiego di schede prepagate per la visione di canali e programmi a pagamento. I televisori di ultima generazione dispongono invece di decoder integrato.

Per quanto riguarda le vecchie antenne, non vanno necessariamente sostituite, in linea di massima sono in grado di ricevere anche il segnale digitale, se perfettamente funzionanti ed in buono stato. In alcuni casi potrà essere necessario richiedere un intervento tecnico per modificarne l'orientazione od effettuare regolazioni. Relativamente al passaggio al digitale, possiamo affermare che gli utenti che ricevono bene i canali analogici non devono preoccuparsi, con molta probabilità riceveranno bene anche quelli digitali, senza la necessità di contattare un tecnico.

Il passaggio al digitale terrestre avverrà sul territorio nazionale Italiano in momenti diversi, in base alla regione in cui ci si trova. Consulta il Calendario Switch Off.

Per sapere se la propria località di residenza è coperta dal segnale DTT, suè consigliabile informarsi sul sito del DGTVi.

In Evidenza

1)

Per il passaggio al digitale sarà necessario dotarsi di decodificatore digitale, dispositivo meglio conosciuto come 'decoder'

2)

I televisori di ultima generazione sono dotati di decoder integrato. In questo caso non è necessario collegare un dispositivo esterno

3)

La maggior parte delle antenne tradizionali sono in grado di ricevere anche il segnale digitale

4)

Si può affermare, in linea di massima, che chi riceve bene i canali analogici riceverà bene anche quelli digitali